Orgoglio (speranze) e pregiudizio:

18 marzo 2017

È stata una settimana lunga di confusione, agitazione, perplessità, telefonate, confronti, idee, discussioni, ricerca di soluzioni, paure, speranze e comunicati ed infine verso le 19 di venerdì a 48 ore dal 1° match dei playoff gli ultimi tre si sono uniti tra loro lasciando solo tanta amarezza. Cerco di essere breve e diretto (almeno io) un comunicato della Federazione Basket dichiara che "i tesseramenti dei giocatori extracomunitari non sono provvisti di tutti i presupposti dei regolamenti federali vigenti" e cosi la speranza ci ha abbandonato in fretta e la paura ha preso il sopravvento. Tradotto con immenso dispiacere Santino DiTrapano e Darreon Lamar Tolliver non potranno disputare i playoff raggiunti meritatamente sul campo e così salutano l'Italia e fanno ritorno negli States. La faccio ancora più breve l'avvocato direbbe: concorso di colpa. Io non sono la persona adatta per esprimermi sulle questioni giuridiche ma posso sicuramente ringraziare a nome di tutto il pubblico del PalaAkradina e di tutti gli appassionati di basket questi 2 ragazzi, questi due bravi ragazzi. Per primo Santino Di trapano, tutti ma proprio tutti abbiamo sorriso quando ci hanno comunicato il nome poi abbiamo storto il naso quando lo abbiamo visto, ma come: il nostro americano alto 2 metri che schiaccia in faccia agli avversari che spaventa le difese dov'è? invece Santino in silenzio, con educazione ha mostrato giorno per giorno con il lavoro come si ottengono i risultati, ci ha fatto esaltare a gridare di gioia con le sue giocate e ha mostrato in giro per la Sicilia il suo bagaglio tecnico di altissima qualità, trascinando l'Aretusa sin qui, non da meno Tolliver arrivato a metà stagione ma entrato subito nei cuori dei siracusani con il suo entusiasmo, la sua cattiveria agonistica, la sua esplosività e si le sue schiacciate, grazie di cuore ad entrambi sicuro che qualunque sia la vostra prossima destinazione, sarà un successo. Di contro l'Aretusa e tutti noi siamo già pronti per domenica perché conosciamo questi ragazzi che scenderanno in campo, perché gli vogliamo bene e qualunque cosa succeda non mancherà mai il nostro tifo appassionato. 
I LOVE THIS GAME!!🏀

Altre Pagine

06 ottobre 2018

Un altro giovane atleta della A.D. Polisportiva Aretusa ceduto ad una società di serie A

 
 
31 luglio 2018

Con il rientro di Gigi Bordieri si completa lo staff tecnico della A.D. Polisportiva Aretusa

 
A.D. Polisportiva Aretusa
Via Piazza Armerina 1
Siracusa
96100
P.iva: 01091540896
Cf: 93005060897